Parco Archeominerario di Cabernardi e Museo della Miniera di Zolfo:biglietto integrato
Parco Archeominerario di Cabernardi
Museo della miniera di zolfo di Cabernardi

Biglietto d'ingresso al Museo comunale della Miniera di zolfo e visita guidata al Parco Archeominerario di Cabernardi.

  • Sito estrattivo tra i più importanti d'Europa del 900.
  • Tra le strutture visibili il Pozzo Donegani, i forni Gill, i calcaroni e il piano inclinato.
  • Museo ubicato nel cuore della frazione di Cabernardi, dove vivevano i minatori
  • Un suggestivo itinerario dove il visitatore si cala idealmente calato in una realtà industriale ormai passata
Incluso

- Visita guidata al Parco Archeominerario di Cabernardi
- Ingresso Museo comunale della Miniera di Zolfo di Cabernardi

Durata2 Ore
PartecipantiMinimo 2 visitatori Massimo 15 visitatori
Informazioni importanti
  • L'orario dell'appuntamento si riferisce alla visita guidata del parco archeominerario. Per la visita delle 18.00 consigliamo al visitatore di visitare il museo prima della visita guidata.
  • CANCELLAZIONE ORDINI: puoi cancellare la tua prenotazione senza penali fino a 24 ore prima dell’inizio dell’esperienza stessa. Oltre tale termine la penale è il 100% del valore dell’ordine.

Ulteriori informazioni

Il Museo della Miniera di Zolfo, inaugurato nel 1992, è ubicato nel cuore della Frazione di Cabernardi, al primo piano dell’ex edificio scolastico. Ottanta anni di attività industriale sono “raccontati” attraverso le numerose testimonianze della vita di miniera che il Museo ospita. Attrezzi da lavoro, materiali per l’estrazione del minerale, maschere anti-gas, caschi da minatore, martelli pneumatici, lampade, planimetrie ed il plastico della miniera con i due principali pozzi illustrano in maniera significativa l’attività dei minatori ed anche la durezza di lavoro d’altri tempi.

Oltre allo zolfo, l’esposizione presenta tanti altri minerali del sottosuolo (pirite, aragonite, rame, fluorite, quarzo ecc.), donati dai minatori di Cabernardi che, a seguito della cessazione dell’attività estrattiva dello zolfo, furono trasferiti dalla Società Montecatini in altri siti minerari. Suggestiva anche la sala che ospita il materiale fotografico ed i ritagli di giornali d’epoca: una rivisitazione di oltre mezzo secolo di storia che testimonia non solo la vita di miniera, le attività ad essa connesse ed i drammatici momenti che ne precedettero la chiusura, ma anche momenti ricreativi e di festa dei minatori e delle loro famiglie.

Durante la visita guidata al Parco Archeominerario è possibile ammirare l’imponente pozzo “Donegani” da cui si calavano i minatori per accedere nelle estese e profonde gallerie scavate nel sottosuolo, la centrale termica e i calcaroni, delle enormi vasche con un piano fortemente inclinato. Visibili anche i forni “Gill”, manufatti in muratura di epoca successiva ai calcaroni.

Particolarmente suggestivo anche il percorso che il visitatore si troverà ad affrontare all’interno di una galleria di collegamento tra i forni e i calcaroni. Perfettamente recuperato e percorribile il “piano inclinato”, ovvero la passerella di collegamento tra i due livelli dell’area, attraverso cui venivano sollevati e fatti transitare i vagoni carichi di materiale inerte.

a partire da
5,00 €

Prenota biglietto

Offrire un Buono

Scegli la data desiderata e prenota.